Loading...

DICONO DI LEI

 

La Cavagna, il trionfo più glorioso della soubrette d'avanspettacolo, un eccesso di anatomia quasi grafico, fantastico e dunque innocente.

Federico Fellini ( L'espresso 28/02/1993 )

 

La Cavagna era il più bell'uomo d'Italia, io non ho fatto altro che vestirlo da donna! Ma Angela Cavagna è anche ben altro, come si muove provoca, provoca, dei casini incredibili.

Antonio Ricci

 

Incontrai il maestro (Federico Fellini) per caso al Grand Hotel di Rimini. Mio figlio gli ruzzola addosso, io corro a scusarmi e lui attacca bottone. Mi riempie di complimenti e poi arriva al dunque: portare i suoi omaggi alla Cavagnona, “quella ragazza”, disse, “così dolce e così solare”. E poi altre cose che è meglio non ripetere» (a Sabrina Scampini)

Ezio Greggio  ( Cds 03/06/2008 )